Dal punto di vista delle galline della fattoria, l’uomo è un dio, ma un dio che le nutre e poi le mangia, non è l’amore per i polli, ma l’amore per il brodo di pollo che spinge l’agricoltore.

L'altro giorno mentre mangiavo noci mi sono ricordato di un film dell'orrore e ho meditato su questo: Ci sono persone che dicono di sé, perché dicono "siamo", persone che dicono di sé che sono cibo degli dei: "Noi siamo il cibo degli dei, si nutrono del nostro dolore!" Quanto sono stupidi a dire queste cose! … Continue reading Dal punto di vista delle galline della fattoria, l’uomo è un dio, ma un dio che le nutre e poi le mangia, non è l’amore per i polli, ma l’amore per il brodo di pollo che spinge l’agricoltore.